Napoli, 31 Ottobre 2017


Dopo circa un anno di attività preliminari, tra cui la partecipazione ad un bando di gara internazionale, venerdì 27 ottobre il Gruppo Rapullino, guidato da Tommaso e Luigi Rapullino ha firmato il contratto di acquisto della Tunisacier S.A. già appartenente al gruppo ILVA.

L’importante investimento rappresenta per il Gruppo Rapullino una pietra miliare nel processo di crescita internazionale, già avviato da alcuni anni. Nel sito tunisino si produrranno coils, grosse bobine di acciaio laminato. A regime lo stabilimento produrrà 300.000 tonnellate di acciaio all’anno ed occuperà 400 persone.

L’intensa cerimonia di passaggio si è svolta alla presenza del Presidente del Parco delle Attività Economiche di Bizerte (Tunisia), Fatma Thabet Chiboub, il Liquidatore di Tunisacier, Adly Ben Rhouma. Per il Gruppo Rapullino erano inoltre presenti: Pierluigi Picerno, General Counsel, Maurizio Colucci C.F.O., Tommaso Zonno, consulente economico e Sandro Fratini, Presidente del Delta Center.

Lo stabilimento tunisino sarà diretto dagli ingegneri Benedetto Valli e Fabio Chiriatti che vantano una profonda esperienza nel settore specifico.

Al termine della cerimonia sono arrivate le congratulazione dall’ambasciatore italiano, Raimondo de Cardona il quale ha affermato che questo investimento industriale di una azienda italiana rappresenta uno dei più importanti in Tunisia negli ultimi anni.




PRESS RELEASE

Naples, 31 October 2017

After about a year of preliminary activities, including the participation at the international tender, Rapullino Group, led by Tommaso and Luigi rapullino, on Friday 27 October, signed the Purchase Agreement of Tunisacier S.A. already belonging to ILVA Group.

The major investment represent for Rapullino Group a milestone in the international growth process, already started some years ago. In the Tunisian plant will be produced big rolled steel coils. At full capacity the plant will produce 300.000 tons of steel per year and will take about 400 persons.

The intense acquisition ceremony took place in the presence of the President of PAEB of Bizerte (Tunisia) , Fatma Thabet Chiboub and Tunisacier's Liquidator, Adly Ben Rhouma. For Rapullino Group there were: Pierluigi Picerno - General Counsel, Maurizio Colucci – C.F.O., Tommaso Zonno – economic advisor and Sandro Fratini – President of Delta Center.

The Plant will be directed by engineers Benedetto Valli and Fabio Chiriatti, who have an important experience in this specific field.

At the end of ceremony, congratulations came from Raimondo de Cardona, the Italian Ambassador, who asserted that the industrial investment done by an Italian Company represents one of the most important on the latest years in Tunisia.

Copyright © 2013 Sideralba SpA - By Grupporapullino SpA. All Rights Reserved. Software and Design by amorevasaturo.com